.
Annunci online

il cinismo della realtà
calcio
21 febbraio 2011
Antonio Conte, Marco Materazzi e Maurizio Mosca
Sembra solo ieri, eppure: 2002.
Materazzi a fine gara dileggia lo juventino Antonio Conte:
"Con i soldi del premio-scudetto si comprerà
un parrucchino nuovo". Dopo pochi minuti arriva Conte
ai microfoni, gliela riportano e lui: "Quei soldi li darei
volentieri a Marco Materazzi per comprarsi un
cervello nuovo". Dallo studio irrompe indignato il compianto
Maurizio Mosca: "Conte, lei sta mancando di rispetto a
tutti quelli che sono in attesa del trapianto del cervello".

Antonio Dipollina
SOCIETA'
23 gennaio 2011
La verità fra 10 anni, anzi fra 20 è meglio
Della querelle Cassano-Garrone, l'artista perennemente incompiuto
della pallonata ha così glossato: "La verità si saprà solo fra 10 anni".

In realtà, oggi, nessuna verità è disponibile in tempo reale.
Questo permette all'esistente di riprodursi senza troppe
complicazioni. Nulla è abbastanza chiaro del passato,
figuriamoci del futuro, tantomeno del presente.

L'attualità supera ogni possibile immaginazione.
Gli scrittori chiedono la cassa integrazione stabilmente.
La filosofia si è data per dispersa, vantandosene pure.

Recentemente Fiorello ha ammesso: "Di fronte a una rissa tv
La Russa- Di Pietro, qualsiasi comico deve inchinarsi".

Cetto La Qualunque oramai è un moderato.
E allora io alzo il volume. 



permalink | inviato da diogene il 23/1/2011 alle 11:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
CULTURA
21 dicembre 2010
Prospettive, colpi di testa, colpi di casco
"Molti giovani si dichiarano disperati per la mancanza di prospettive e aspettative. Parecchi ricorrono alla rabbia armata, fra teppisti ritenuti studenti. Dunque stupisce e sconcerta il contemporaneo e inaudito boom delle industrie del lusso di massa. Con gran pubblicità invasiva su tutti i media, e diffuso sfoggio di griffe e profumi e sciarpe e borse di notevole costo anche fra i giovani. Se però qualcuno rimpiange "ai miei tempi", i più vegliardi rammentano - tutt'al più - case bombardate, scuole gelide, tessere del pane, Sciuscià, Paisà, gran disagi..."

Alberto Arbasino
25 ottobre 2006
Roberto Saviano
Si può scegliere come morire,
più difficile è scegliere come vivere

apriamo gli occhi

sosteniamo l'autore di GOMORRA



permalink | inviato da il 25/10/2006 alle 22:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
19 ottobre 2006
Il grande tabù invalicabile
Supponiamo ti trovi in un grande
gioco televisivo. Di per sè allucinante.
Sei abituato a 'mbriacarti, fumare, bere,
ogni tanto sconfini persino con bellezze
davvero da favola cinematogra-fica.

Però per quel misto di egocentrismo,
non senso del pudore e incoscienza
varia ti sei lasciato convincere dal
partecipare ad uno pseudo-gioco
nel quale devi dimostrare di saper
sopravvivere con ciò che trovi su
un'isola dis-incantata, con compagni
di viaggio occasionali, che dopo un po'
detesti peggio dei mosquito.

Oltretutto hai davvero una fame invereconda,
come uscire dall'incubo?

Col bestemmione brevettato già
in passato da Leopoldo Mastelloni,
ri-testato da Roberto da Crema
e ampiamente riconfermato dal
Ceccherini Massimo.

Meluzzi ha provato a perdonare,
ma la psichiatria con Dio
ha sempre dovuto soccombere.
E noi tutti con la Chiesa,
e con gli Islam
e di-VINI-tà varie e avariate.
Non c'è niente da fare.
Solo sostituire
alla bestemmia
la preghiera.

Io però ripenso ancora
a quel cieco che va a fare
la spesa con la moglie
anch'essa cieca
presso un supermercato
da me in zona,
che un giorno
alla cassiera mentre
pagava il conto spiegò
laconicamente:
"A bestemmiare
si impara vivendo
".



permalink | inviato da il 19/10/2006 alle 23:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
30 dicembre 2005
Famiglie del terzo millennio



permalink | inviato da il 30/12/2005 alle 0:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
17 dicembre 2004
Revisionismo calcistico



permalink | inviato da il 17/12/2004 alle 21:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
20 ottobre 2003
Poi dice che la sincerità non esiste
Un mio collega di lavoro telefona a casa. Gli risponde il figlio. Ne ha tre. Le altre due sono femmine. Gli domanda: "Cosa stai facendo?". E di là, senza esitazione: "Sono inattivo".



permalink | inviato da il 20/10/2003 alle 23:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
1 settembre 2003
Siberia
Non ha resistito Burlesconi. E con Putin si è confidato: "Il posto adatto a Massimo D'Alema è la Siberia".

E però memore di esserci stato da poco ha ammesso che "in estate la Siberia è bellissima. C'è questa erba altissima e quando si va a cavallo ti arriva fino ai piedi".

Ma allora come? Non vorrà mica usargli un trattamento di favore? Insomma, siamo a cavallo...



permalink | inviato da il 1/9/2003 alle 22:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
27 agosto 2003
Riforma delle pensioni
Effettivamente si mangia di merda.

Non poteva essere che: Brontolo.



permalink | inviato da il 27/8/2003 alle 23:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

Diogene
è un'invenzione di
Raffaele GAZERRO

Questo non è un "blog". E' peggio. Si tratta di un BLOG NOTES.
Qui "schiaffo" citazioni, idee, spunti, note, giravolte e finzioni che mi paiono utili. Forse potranno esserlo anche per qualcun altro. Ma non vorrei sopravvalutarmi...

Attualità

Isoliamo i fanatici
ovvero
L'altro Islam

Editoriali

Il Paese di merda
di Giuseppe Genna
L'onnipotenza che ci fa paura
di Claudio Magris
Un blog in ogni casa
di Ian Buruma
La Storia come davvero è andata
di Umberto Eco
Le ragioni del cuore
di Maurizio Viroli
Produrre futuro creativo
di Domenico De Masi
Petrolio - tutto sommato - a buon prezzo
di Marzio Galeotti
L'Onu è per l'open source
E tassare i ricchi?
di Guglielmo Epifani
L'ottimismo è il profumo della vita
Quando l'ispirazione non dispéra
di diogene
What is Blog?
by Arsenico
Il blog è così inutile che risulta indispensabile
di Reponser

Le mie teorie:

"L'eccesso di calcoli
fa saltare tutti i piani"

"La cosa più incredibile è che ciò che a me sta tanto a cuore,
a un altro nun 'je po' fregà de meno..."

"Fondamentalmente ascolto tutti, per non dar retta a nessuno"

"Ci sono sconfitte che si rivelano vittorie ineguagliabili"

"Non posso comprendere l'incomprensibile né è necessario che lo faccia"

"Aiutati che Dio NON ti aiuta"

Sto ascoltando:
"How To Become Clairvoyant"
Robbie Robertson

Sto leggendo:
STORIA DELLA MIA GENTE
di Edoardo Nesi

I miei miti:
Alberto ARBASINO
Massimo BUCCHI

Truman CAPOTE


"Come se non bastassero i nostri privati, personali, numerosissimi motivi di vergogna, ci vogliamo anche responsabili della storia, attori di storia, parte di qualche grandiosa imbecillità storica"
Guido Ceronetti

"La più grande ricchezza risiede nella diversità degli occhi che guardano il mondo, nella quantità di mondi che il mondo contiene"
Eduardo Galeano

La Commedia continua

"C'è troppa vigliaccheria, troppa paura, non si somministra la morfina ad un malato terminale che soffre per timore che diventi dipendente. Una logica aberrante. Così il dolore diventa un castigo divino che la persona deve accettare, magari serenamente. Questo è il frutto di una classe politica che è succube della Chiesa e alleata con una destra antiscientifica e arrogante. Rivendico il diritto ad essere atea e a ribadire che la vita è nostra, non un dono di Dio"
Margherita Hack

"Dovremo dare testimonianza di poter stare insieme. Altrimenti non stupiamoci se arriverà qualche Costantino con la bandana che possa sedurre il Paese privo di speranze"
Massimo D'Alema

"Ritiriamo le truppe dall'Iraq. Collochiamole dove si offre un rendimento più alto"
Massimo Bucchi

"Sovversivi non si nasce, si diventa"
diogene

"Sono ottimista. Il bicchiere lo vedo mezzo pieno. Di merda"
Altan

"La politica non ce la fa più a riportare ordine in questo mondo"
Massimo Cacciari

"Il punto è che è tanto più facile immaginare d'essere felici all'ombra di un potere ripugnante che pensare di doverci morire"
Giovanni Raboni

"Smettere di affidare la gestione del mondo alla forza"
Giorgio Bocca

"Nessuno è più di nessuno, ovunque"
Limbranauta

"Riconoscere la misericordia in un Dio che da milioni di anni assisteva a massacri e a torture, e che aveva alla lettera edificato tutto un mondo sul principio della violenza e dell'assassinio, era una cosa che il mio senso della giustizia mi vietava"
Isaac Bashevis Singer




IL CANNOCCHIALE